venerdì 17 settembre 2010

Raccolto 2010!

1 commento

Quest'anno, nonostante la moria di una decina di vasi di Naga per una distrazione stupida, il raccolto è stato abbondante e soddisfacente. Qui una prima panoramica dei frutti colti la settimana scorsa, e sulle piante ne stanno maturando altri. Dall'alto a sinistra, in senso orario:
Turk Biber verdi, dolci; gli strani simil-Cayenna che sono nati dai semi dell'Habanero Orange e che disgraziatamente non sono quasi per nulla piccanti; Hot Cherry, da riempire; Bangladesh, poco piccanti ma profumatissimi; Bishop's Crown, che andranno a fare compagnia ai ciliegini; Cayenna, molto buoni per uso comune; Fatali, giallissimi, che sono ultraprofumati e pare abbiano trovato il clima ideale; i terribili Naga Bhut Jolokia, che si riconfermano gli dèi del piccante e che sdraiano anche le boccucce più allenate; infine ancora Turk Biber rossi, buonissimi e mediamente piccanti, personalmente li consumerei come si fa col tabacco da masticare...!

Come farei se non ci fosse Elena, la mia ortolana preferita? E pensare che lei il piccante non lo tollera nemmeno tanto...! Grazie, Tarpona :-)

Di seguito alcune altre foto di dettaglio. E ora si apre la stagione dei chutney e del vindaloo!
(Cliccate sulle immagini per ingrandirle)

I biber verdi in Turchia li mettono ovunque. In padella sono fenomenali.
i Fatali, gialli e sani, al centro.
Bangladesh: dal punto di vista del sapore uno dei migliori
Fatali e Naga Bhut Jolokia: hardcore!
I saporitissimi turchi, nati da seme di macinato preso al Gran Bazaar di Istanbul!
il bellissimo picciolo concavo del Bangladesh

1 commento :

elisa ha detto...

bel post! personalmente non posseggo un gran pollice verde, però, ad esser sincera, a veder questo arcobaleno di colori mi è venuta voglia di mangiarne un pò e perchè no magari piantare una piccola versione da vaso!!!!!